La Fatturazione nella PA: il progetto IntermediaMarche

Regione Marche_logo_cutted.png
people

Il cliente

La Regione Marche è una delle macro entità amministrative in cui è divisa l'Italia. Le Marche sono una regione che fa della pluaralità la propria ricchezza; ricca di piccoli centri abitati, ciascuno dotato di una propria storia, una particolare abbondanza di artisti e studiosi celebri, un modello economico-imprenditoriale assolutamente unico.

gps_fixed

La sfida

Sviluppare una piattaforma, IntermediaMarche, utilizzabile da tutti i soggetti della Pubblica Amministrazione regionale, per gestire tutte le fatture ricevute dai fornitori dei vari enti. La piattaforma doveva essere sviluppata, almeno per la prima fase, in tempi estrememente ridotti, a causa della cogenza e non inderogabilità della norma.

build

La soluzione

Regione Marche ha optato per una architettura aperta, composta da una serie di componenti Open Source, che coniugassero qualità, facilità di utilizzo e bassi costi di adozione e gestione. Nello specifico Red Hat JBoss Fusela suite di interoperabilità applicativa per gestire l'integrazione fra le varie componenti dell'architettura e fra i vari enti aderenti.

Descrizione del progetto SIA 

Architettura Fattura Elettronica PA di Regione Marche.png

La Fatturazione Elettronica nella PA

Il progetto, a cui è stato dato il nome di IntermediaMarche, è consistito nello sviluppo di una serie di servizi mirati all’integrazione della fatturazione elettronica PA a livello regionale. La soluzione che è stata implementata è estremamente funzionale, in quanto prevede l’interfacciamento con gli Enti in due distinte modalità:

  • Modalità Base: per i soggetti più piccoli è stato implementato l’interfacciamento con le caselle di PEC, in maniera da non mettere questi in difficoltà nella transizione verso la soluzione completa (soluzione “ponte”). Tale modalità prevede, quindi, l’integrazione con l’Ente tramite lo scambio di messaggi PEC indicati in fase di configurazione. È possibile aggiungerere nuovi Enti aderenti, intervenendo esclusivamente sulle tabelle di configurazione di IntermediaMarche.
  • Modalità Avanzata: per alcuni soggetti che sono stati individuati (Consiglio Regionale, Giunta Regionale, ASUR e Ospedali Riuniti), che erano già dotati delle necessarie soluzioni architetturali, si è sviluppata una integrazione che prevede sia la ricezione e l’inoltro verso i SdI, la verifica della correttezza dei file, la gestione degli esiti e dei reinvii, quella dei metadati ed, infine, l’interfacciamento con i sistemi degli enti aderenti (sia gestionali che di protocollo). Tale modalità prevede, quindi, la gestione delle fatture in maniera integrata con i sistemi di protocollo e con il sistema contabile gestionale dell’Ente

Il sistema IntermediaMarche è realizzato tramite componenti modulari integrate all’interno dell’ESB (Enterprise Service Bus) Red Hat JBoss Fuse.

Il ruolo svolto dall'ESB è a tutti gli effetti quello di intermediario nel flusso di fatturazione, come punto unico di ingresso/uscita dei messaggi scambiati tra il Sistema di Interscambio (SdI) e gli Enti destinatari delle fatture. L'intermediario gestisce la comunicazione con l'SdI sfruttando il canale accreditato SPCoop (servizio per la cooperazione applicativa) tramite PDD della Regione Marche. Il sistema permette agli enti di integrarsi tramite differenti canali: WS, PEC, Email, FTP. 

La Componente di Interfacciamento SdI si occupa della ricezione/invio delle fatture e dei relativi messaggi di notifica, per la fatturazione passiva e attiva. Questa componente, per come è stata realizzata, non necessita di alcun intervento evolutivo in caso di integrazione di nuovi Enti aderenti. Infine, la Componente di Elaborazione al suo interno contiene le logiche di tracciamento, validazione e elaborazione della fattura.

Nei primi 15 mesi di vita del servizio IntermediaMarche (dal 31/3/2015), sono state gestite:

  • Oltre 300.000 fatture 
  • Più di 20.000 Notifiche di Rifiuto 

Il premio per la Fatturazione Elettronica nella Pubblica Amministrazione

  • Regione Marche_logo_cutted.png

    Nel 2015, la Regione Marche è stata una delle vincitrici del “Premio per la fatturazione elettronica nella Pubblica Amministrazione”, promosso dall'Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione del Politecnico di Milano.

    Il Riconoscimento, relativo alla sezione “Regioni Domani” (Centro Italia, ex equo con il Lazio), premia alcune esperienze virtuose che si sono distinte nella capacità di affrontare la fatturazione elettronica come reale opportunità e innovazione nei rapporti con i cittadini.

La digitalizzazione nella PA non è solo un obbligo, è un'opportunità!

I numeri del gruppo Extra

people

80

persone

assignment_turned_in

97

certificazioni

thumb_up

5611

follower

directions_run

257

ore di ping pong all'anno

*Certificazioni in Hubspot, Openbravo, Pentaho, Red Hat, ISIPM, PRINCE2, ITIL, SCRUM