<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1267344923293614&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Blog

L'impatto delle piattaforme cloud in Italia: dati e statistiche per il 2021

Elena Battini

Elena Battini, 3 maggio 2021 | Cloud Computing Hybrid Cloud

Nell’ultimo anno il nostro modo di vivere e di lavorare è stato radicalmente modificato dall’emergenza sanitaria legata al Covid-19 e la pandemia ha evidenziato sempre di più l’importanza della tecnologia per la nostra vita quotidiana.

Le nuove tecnologie hanno rappresentato e stanno rappresentando una via per mantenere attive le connessioni tra  le persone: quelle professionali — con, ad esempio, lo smart working— , quelle personali grazie a strumenti come la didattica a distanza, fino alle connessioni più specifiche come la prevenzione e la cura sanitaria da remoto.

In questi ultimi mesi le aziende, i privati e le pubbliche amministrazioni hanno sviluppato soluzioni tecnologiche digitali in grado non solo di rispondere all’emergenza, ma spesso anche in grado di permettere la ripartenza o la nascita delle varie attività.

Nei precedenti articoli “Hybrid cloud solutions provider: su quali fattori basare la selezione?”  e “Da dove partire per realizzare una hybrid cloud strategy?” abbiamo rispettivamente evidenziato le caratteristiche da valutare per identificare il giusto Hybrid cloud solutions provider e abbiamo illustrato gli aspetti da considerare per sviluppare la migliore hybrid cloud strategy in base alle proprie esigenze. Oggi parleremo dell’impatto che le piattaforme Cloud hanno in Italia.

La continua crescita delle piattaforme Cloud nel mondo

Come già saprai, l’utilizzo di soluzioni Cloud permette all’azienda di fruire in generale di un’infrastruttura informatica sicura e tecnologicamente sempre all’avanguardia.

Partendo da lontano, possiamo affermare che, a livello mondiale, il mercato del Cloud Computing ha assistito ad una crescita del +4.070% rispetto al valore del 2008 (2019 vs. 2008). Tale aumento testimonia sempre di più l’aumento dell’interesse da parte delle aziende verso la tecnologia e le applicazioni di Cloud Computing.

È possibile affermare che il mercato del Cloud Computing europeo rappresenta una quota di circa il 10% del mercato globale: nel 2018 il valore di mercato del Cloud Computing era pari infatti a 25 miliardi di Dollari.

Secondo poi recenti stime il mercato del Cloud Computing europeo raggiungerà i 75 miliardi di Dollari nel 2026, registrando un Compound Aggregate Growth Rate (CAGR) di circa il +12% nel periodo 2019-2026.

Piattaforme Cloud in Italia: le prospettive di crescita

La crescita delle piattaforme Cloud appare quindi consistente. Ma a che punto siamo in Italia? Il nostro paese, durante questo ultimo anno, ha saputo dimostrare un’elevata capacità di adattamento in quanto molte aziende si sono ad esempio reinventate aprendo nuovi business digitali. Ma eravamo veramente pronti a gestire tutte le diverse attività con il supporto del digitale?

Secondo le statistiche disponibili ad oggi, il mercato digitale italiano comprensivo di informatica, telecomunicazioni, contenuti digitali ed elettronica di consumo, dovrebbe crescere nel periodo 2018-2021 ad un tasso medio annuo composto (TCMA) del 2,8%, risultante da crescite del 2,5%, a 72.222 milioni di euro nel 2019, del 2,8%, a 74.254 milioni nel 2020 e del 3,1%, a 76.536 milioni nel 2021.

Anche in Italia, il mercato del Cloud Computing, si sta espandendo sempre di più: rispetto al 2016 il mercato è cresciuto di oltre 1 miliardo di Euro, per una crescita del +65%28.

Le macro-categorie del Cloud per il mercato italiano

È possibile segmentare il valore totale del mercato italiano in 3 macro-categorie: Public & Hybrid Cloud, Virtual & Hosted Private Cloud, Datacenter Automation.

Nel 2019 il mercato del Public & Hybrid Cloud è stato pari a 1,56 miliardi di Euro, circa il 56,3% rispetto al mercato totale. Rispetto al 2016 questo segmento ha avuto una crescita del +97,3%, pari ad un aumento di valore pari a circa 77 miliardi di Euro.

Dai dati si evince quindi come il settore del Cloud Computing possa produrre impatti positivi in grado di rilanciare anche la performance economica e lo sviluppo sociale del nostro Paese, rimuovendo i principali freni che ostacolano la crescita, l’attrattività e la competitività.

Scopri i vantaggi dell'Hybrid Cloud per la digitalizzazione aziendale nel nostro webinar gratuito

Se la tua esigenza è quella di stabilire e definire un percorso verso il Cloud Computing, è importante affidarsi a un partner esperto e ben qualificato, in modo da ottenere un risultato eccellente e che ti consenta di raggiungere i tuoi obiettivi.

Scopri come clienti di Extra Red come Coopservice hanno portato la digitalizzazione nell'azienda grazie al cloud ibrido e Red Hat OpenShift: accedi al nostro webinar on demand sull'argomento!

Download webinar on demand Hybrid Cloud e Red Hat OpenShift

Lascia un commento