Life In Extra

Giorno 7 - Il casotto di campagna. La nostra bike adventure continua!

Leonardo Paolino,

Ieri è stata una tappa fantastica. Siamo partiti da Semirom e, salendo, siamo arrivati su un altopiano verdissimo, nel quale tra due settimane ci si trasferiranno, per la stagione estiva, i nomadi Qashqai, un popolo presente in Iran e di lingua turca. L'altopiano ci ha regalato la visione di scenari di una bellezza tale da essere difficilmente descrivibile. 

 

Dopo la discesa, ci siamo concessi un piccolo snack e siamo ripartiti. Il cielo cominciava ad oscurarsi. Ci siamo quindi diretti verso l'ultima salita importante della giornata che ci ha portato intorno ai 2500-2600 metri. Scenari montani, valli profonde con pareti ripide, e rocce rosse, probabilmente dovute al terreno ricco di ossidi di ferro.

Dopo aver percorso circa 80 km, siamo tornati nel villaggio che avevamo attraversato prima di quest'ultima salita ed ha cominciato a piovere. La pioggia di per sé non rappresenterebbe un grosso problema: ciò che rende assai più difficile il percorso è, infatti, il fatto che il terreno su cui abitualmente pedaliamo diventa argilloso e compatto non appena comincia a piovere con un minimo di costanza, e si attacca alle ruote della bici, con conseguenti difficoltà nel proseguimento del percorso.

Siamo arrivati al villaggio infreddoliti, ma fortunatamente ad attenderci abbiamo trovato un'accogliente famiglia di etnia Luri, tipica del sud-est dell'Iran e in particolare della città di Lorestan, che ci ha offerto il primo dei numerosi tè che abbiamo bevuto nell'arco della serata, tutti buonissimi!

Dopo aver fatto un bel bagno bello fresco, ristoratore, nella piscina creata appositamente per irrigare i campi, balneabile, abbiamo cenato con la famiglia ospitante. Una cena buonissima, a base di Abgoosht (la traduzione letteraria in italiano è "acqua e carne"), piatto tradizionale iraniano solitamente a base di agnello, ceci, fagioli bianchi, cipolla, patate e pomodori, curcuma e calce secca.

Siamo poi andati a dormire e questa mattina ci siamo svegliati così:

 

Abbiamo trascorso un soggiorno piacevolissimo, siamo stati benissimo, grazie alla gentilezza e alla disponibilità della famiglia iraniana che ci ha ospitato. 

Sulle prossime tappe, vi aggiornerò la prossima settimana con maggiori dettagli e materiale multimediale! :)

A presto!

Leonardo

Share this post

   

Commenti

Condividi questo blog