<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1267344923293614&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Magnet Blog

5 modi in cui anche i venditori possono fare Lead Generation

Hossein Moghaddam,

5 modi in cui anche i venditori possono fare Lead Generation

La Lead Generation è un’attività non sempre facile da mettere in atto per i venditori. Ne sanno qualcosa i dipartimenti di marketing delle aziende, ai quali viene generalmente affidato il compito, ma che non necessariamente devono essere gli unici a poterlo svolgere. Certo, per un’azienda che vuole crescere in modo ottimale il rispetto della sequenzialità dei compiti è necessario, ma il mondo delle vendite odierno offre una serie di strumenti (principalmente digitali) che permettono anche ai commerciali stessi di cimentarsi attivamente nel processo di ricerca dei nuovi contatti. Vediamo come!


Migliora le tue performance di vendita con il Sales Manager Kit!


Sapersi muovere per generare nuovi lead può diventare difficile oggi, dove i modi di comunicare e vendere sono cambiati rapidamente in poco tempo. Chi da anni opera nel mondo delle vendite ed ha chiaro l’intero processo, è ben cosciente dell’importanza di saper attirare a sé l’attenzione dei potenziali clienti, di modo da iniziare ad instaurare un rapporto con loro. C’è una vasta gamma di strumenti, soprattutto digitali, che permetterebbero anche direttamente ai commerciali di cimentarsi in questa attività ed ottimizzare l’intero processo di vendite.

Perché (e come) i commerciali dovrebbero fare Lead Generation?

Le ragioni per cui un commerciale dovrebbe dedicare tempo allo svolgimento di queste attività sono numerose, dalla necessità data dalla mancanza di un dipartimento di marketing a supporto delle vendite, all'utilità che lo svolgimento di questa attività avrebbe nel favorire l’allineamento tra marketing e sales. Anche per questo motivo, quindi, non sottovalutare l’importanza di aver sempre pronti alcuni metodi da poter sfruttare per fare lead generation: eccone 5!

1. Posta su Linkedin un articolo offrendo una consulenza gratuita

Spesso quando si pensa al blogging, si pensa ad un’attività strutturata e complessa di creazione e condivisione dei contenuti. Se è vero che questa non è, in effetti, una definizione errata, è anche vero che per fare Lead Generation non si devono necessariamente coprire argomenti in modo esteso o entrare troppo nel dettaglio: a volte sarà sufficiente provare a creare contenuti per rispondere alle esigenze più semplici del settore in cui si opera, per portare grande utilità ai lettori ed ai potenziali lead!

2. Scrivi per un blog

Come avrai capito, la Lead Generation svolta dal dipartimento di marketing passa molto dai contenuti, ma con le opportunità offerte dal Web questa attività è facilmente implementabile anche con il contributo dei venditori. Se postare personalmente su Linkedin non fa per te, puoi metterti in contatto con un blog già esistente e scrivere direttamente lì. In base alla notorietà del blog, i risultati potrebbero essere sorprendenti: del resto, una volta letto l’articolo che dovrà essere mirato alla soluzione di un problema, il tuo nome in quanto autore sarà il primo che si presenterà agli occhi del lettore!

3. Partecipa ad un evento di networking

In un mondo così digitalizzato, ha ancora senso per un venditore partecipare alle fiere di settore? Sì, ma va fatto nel modo giusto. Ad esempio, portando con sé gli strumenti digitali a disposizione, come quelli offerti da Hubspot, che permettono di scannerizzare i numerosi biglietti da visita che ti saranno dati e favorire il processo di inserimento e gestione dei contatti. Non solo, ricorda anche che se vuoi ottenere ottimi risultati in termini di lead generation, la partecipazione a questi eventi non deve essere fatta in ottica di vendita, ma di ascolto ed aiuto delle persone con cui ti interfacci: questo sta alla base dell’approccio dell’ Inbound Sales.

4. Ricontatta lead datati o perduti

Il bello del mondo digital è che esso può mettere in comunicazione tutti, in qualsiasi momento. Mentre anni fa capitava che a quel numero di telefono di quel contatto conosciuto anni prima non rispondesse più nessuno, oggi è facile avere informazioni sul percorso lavorativo di chiunque. A volte una trattativa può non andare a buon fine perché non è il momento giusto da parte del potenziale cliente, perché non ha sufficiente budget o perché decide di investire in altre attività. Con il tempo, però, le cose cambiano, magari qualcuno di questi contatti ha cambiato azienda o esigenze: i nuovi lead non sono necessariamente degli sconosciuti!

5. Cerca nuovi contatti tramite i clienti attuali

La pratica di far riferimento agli attuali clienti come strumento di lead generation è comunemente accettata, ma difficilmente messa in pratica. Soprattutto quando i clienti di riferimento sono di grandi dimensioni, è molto improbabile che non abbiano almeno 1 o 2 potenziali contatti che potrebbero avere necessità di acquistare lo stesso prodotto o servizio offerto. Per ottenere questo tipo di informazioni, tuttavia, è fondamentale che la relazione con il cliente sia fin da subito stata coerente con l’approccio inbound, che lo vede al centro dell’intero processo di vendita.

Ecco allora che si può pensare di chiamare, o mandare una e-mail per fissare una chiamata, anche solo per sentire se si trova attualmente soddisfatto del servizio o prodotto di cui sta usufruendo. Da qui, si può chiedere se effettivamente conosce qualcuno che potrebbe essere interessato al servizio o prodotto, senza dimenticare che in caso di successo si deve prevedere una ricompensa, anche di piccole dimensioni, da fornire al cliente. In questo modo, infatti, la relazione si rafforza ulteriormente ed il cliente ha la possibilità di sentirsi ulteriormente compreso ed aiutato da te e dalla tua azienda: questo è l’obiettivo che ci si deve porre in ottica inbound.

Non solo Lead Generation: aumenta le performance di tutte le fasi di vendita

Insomma, avrai compreso che gli strumenti a disposizione per fare lead generation sono molti e sono certo che saprai anche trovarne ulteriori, soprattutto considerando che, nei casi in cui ciò è possibile, di certo non mancherà il supporto del dipartimento marketing, ad esempio nella realizzazione dei primi contenuti online redatti da te.

Adattarsi al contesto odierno e favorire la crescita delle vendite è un’attività che parte anche da come ci si approccia alla Lead Generation: se vuoi ulteriori consigli e strategie per aumentare le performance di vendita dell’intero processo sin da subito, scarica il nostro Sales Manager Kit gratuito, con tutti gli strumenti per aumentare i tuoi tassi di conversione. Ti basta cliccare sul pulsante qui sotto!

Sales Manager Kit per migliorare le performance di vendita

Articoli consigliati per te 📖


Commenti

HubSpot Free Trial

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo blog