<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1267344923293614&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Magnet Blog

Francesco Pini

Francesco Pini

Laureato con lode alla specialistica in "Marketing e Ricerche di Mercato" dell'Università di Pisa, è appassionato di nuove tecnologie ed è un lettore incallito di thriller e fantasy. Certificato HubSpot, si occupa da inizio 2017 di Inbound Marketing all'interno del Gruppo Extra per aziende B2B. "Non ci sono misteri... C'è soltanto l'insufficienza di dati o della mente." (Paul Valéry)
Segui Francesco Pini su

10 vantaggi della Sales Automation che ancora non conosci

Francesco Pini,

Esattamente come il marketing, anche le vendite sono state soggette ad un processo di automatizzazione che ha portato all’introduzione di diversi strumenti di Sales Automation. Sebbene il lavoro del commerciale sia caratterizzato da diverse attività dinamiche, come il continuo dialogo con persone sempre diverse o la soddisfazione legata al raggiungimento periodico di obiettivi concreti, è indubbio che esistano anche diverse attività legate alle vendite molto ripetitive. Ecco, grazie all’innovazione tecnologica odierna, alcune di queste attività possono essere automatizzate con benefici in termini di produttività ed efficienza: scopriamone i vantaggi!

 

Leggi di più...

Telemarketing: perché lasciar perdere le chiamate a freddo e passare all’Inbound Sales

Francesco Pini,

Il telemarketing è stata un’attività predominante nel mondo delle vendite e la figura del venditore di successo come una persona in grado di ottenere risultati tangibili anche e soprattutto in sede di cold calling è un po’ entrata anche nell’immaginario collettivo. Oggi è ancora forse troppo presto per definire il telemarketing come un’attività defunta, ma sicuramente siamo davanti ad un ridimensionamento della sua efficacia in termini di risultati. Ciò è avvenuto per diverse ragioni, tra cui l’introduzione di strumenti alternativi, i cambiamenti nei modi in cui circolano le informazioni e, in generale, il palesarsi di una certa resistenza da parte dei consumatori nei confronti delle pratiche citate. Se allora il telemarketing non è più quello strumento che era prima, che fare? La soluzione, in questo caso, passa dall’Inbound Sales.

Leggi di più...

Come fare una keyword research in 6 step

Francesco Pini,

È impossibile trovare una chiave in grado di aprire qualunque porta, ma se parliamo di un sito Web, esistono molte chiavi, anzi, parole chiave capaci di spalancarti infinite possibilità. Individuare i termini più ricercati sui motori di ricerca è un'analisi utilissima che deve rappresentare il punto di partenza della Content Strategy ed è lo strumento principale per l'ottimizzazione SEO del tuo sito. Ma come far capire al capo che la keyword research è uno strumento valido anche per trovare nuovi clienti? Vediamo insieme come dimostrare che grazie a questo strumento, la keyword research, è più facile capire cosa cercano le Buyer Persona di riferimento dell'azienda e conoscere meglio il profilo del tuo consumatore ideale. Ecco perché vale assolutamente la pena investire tempo e risorse in questa attività.

Leggi di più...

Search Engine Optimization: le tecniche SEO per ottenere risultati

Francesco Pini,

La Search Engine Optimization, abbreviata in SEO, è uno dei termini maggiormente usati nell'ambito del Digital Marketing (e non solo) negli ultimi anni. Nonostante si tratti di un tema che esiste già da tempo, ancora oggi sembra esserci un po' di confusione riguardo il significato del termine, a come metterla in pratica e alle conseguenti implicazioni per le aziende. Partiamo dalle basi e cerchiamo di fare un po' di chiarezza, per capire come utilizzarla per migliorare la performance del Content Marketing per la tua azienda.

Leggi di più...

Le migliori metriche per calcolare il Content Marketing ROI

Francesco Pini,

Probabilmente quella di cui sto per parlarti è una delle missioni più difficili del tuo lavoro. Quante volte ti sei trovato a sudare sette camicie per dimostrare il ROI del Content Marketing al tuo capo? Molto spesso, quello che dovrebbe essere il primo strumento strategico di marketing da utilizzare per aumentare il traffico organico e la Lead Generation viene visto solo come una perdita di tempo e soldi. Un ambito insomma dove investire il minimo indispensabile (e talvolta nemmeno quello!), perché c'è scarsa fiducia riguardo ai ritorni economici e di valore per il brand derivanti dalla condivisione di contenuti utili ai visitatori del sito aziendale. Niente di più sbagliato!

Leggi di più...

Com'è cambiato l'algoritmo di Google nel tempo?

Francesco Pini,

Se Google dovesse cogliere la "10 years challenge", recentemente lanciata da Facebook invitando le persone a pubblicare nei loro profili vecchie e nuove immagini a confronto, rimarresti sorpreso da quanto il motore di ricerca numero uno al mondo sia cambiato nel giro di una decina di anni, adattandosi al comportamento degli utenti e al modo in cui la struttura del web è cambiata (e sta cambiando!). Il mutamento del web infatti non si è limitato al visibile, a ciò che plasma in modo evidente l’esperienza di navigazione. Anche le logiche sotterranee della rete si sono trasformate, a partire da quelle che regolano la visibilità e la reperibilità dei contenuti, ovvero il SERP (Search Engine Results Page) e la SEO (Search Engine Optimization).

Leggi di più...

Il content marketing per la Lead Generation: 7 esempi di content offer

Francesco Pini,

Negli anni '50 si fece largo negli Stati Uniti il movimento della Beat Generation, una corrente che influenzò gran parte della produzione letteraria e artistica dell'epoca, fino a diventare un vero e proprio fenomeno culturale. Una rivoluzione che fu capace di innovare profondamente gli usi e costumi della società, e che tiro in ballo per accendere i riflettori su un concetto dal suono simile, che può rivoluzionare il tuo business con una portata altrettanto travolgente: la Lead Generation!

Leggi di più...

Content Marketing B2B: i vantaggi di una strategia digital

Francesco Pini,

Produrre contenuti per il sito aziendale senza curarli e valorizzarli è come iniziare un lavoro e lasciarlo a metà. Con il risultato di fare tanti sforzi senza ottenere i risultati sperati. Per questo i contenuti pubblicati su siti web aziendali devono avere determinate caratteristiche, pensate per raggiungere un pubblico mirato. Non si tratta solo di un fatto estetico: il Digital Content Marketing, se fatto nel modo corretto, può rappresentare davvero un fattore di crescita per il business, specialmente per il B2B!

Leggi di più...

I migliori 5 software CRM per il Lead Management

Francesco Pini,

Con la Lead Generation puoi arrivare ad avere tua disposizione una lista di contatti che rappresenta un enorme potenziale. Infatti non si tratta soltanto di un elenco di persone, ma di una lista potenziali clienti che possono far crescere il volume del tuo business. E come tali devono essere gestiti nel miglior modo possibile, senza lasciare spazio all'improvvisazione. Se sei riuscito a generare un buon numero di lead, ossia di persone che hanno già mostrato interesse nei tuoi contenuti lasciando i loro dati di contatto, è arrivato il momento di prenderli metaforicamente per mano e accompagnarli nel viaggio che li porterà a diventare clienti fidati della tua azienda. Per raggiungere questo obiettivo è indispensabile affidarsi a una metodologia sicura ed efficace: il Lead Management! 

Leggi di più...

Come costruire una Landing Page che aumenta la Lead Generation

Francesco Pini,

Ipotizziamo questa situazione: il sito web della tua azienda sta macinando molto traffico, come si può vedere dalle analytics. I post del tuo blog sono letti da moltissimi visitatori, che addirittura arrivano a cliccare il pulsante CTA in fondo alla pagine per scaricare l'utile contenuto da te offerto. Eppure i conti non tornano, perché visite a lungo bramate, rincorse e conquistate “a suon di SEO” e talvolta anche al costo di campagne Pay-Per-Click, generano pochissime conversioni dei visitatori in lead: insomma, molto investimento con uno scarso profitto.

Ciò che non sta ingranando è la Lead Generation, l'obiettivo primario di un sito web aziendale. Si tratta della costruzione di una lista di interlocutori che sappiamo per certo essere interessati al nostro servizio o prodotto, come ci hanno mostrato attraverso le visite al blog e il click sulla CTA. Questi sono strumenti capaci di sfruttare quella buona mole di traffico e convertirla in lead - contatti qualificati - pronti per essere trasformati prima in potenziali e poi in effettivi clienti lungo il Buyer's Journey. Ma quando la conversione non avviene, dobbiamo investigarne la causa e intervenire per risolvere il problema. E molto probabilmente, il problema si trova nella tua Landing Page!

 

Leggi di più...

Articoli consigliati per te 📖


Commenti

HubSpot Free Trial

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo blog