<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=147485065963339&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Magnet Blog

Come funzionano le integrazioni di HubSpot?

Rob Carrillo,

Le integrazioni di HubSpot

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente hai già utilizzato HubSpot per gestire il tuo marketing digitale con un'unica piattaforma integrata di digital marketing. Se così fosse, starai comunque utilizzando ancora altre applicazioni collegate ai tuoi sforzi dedicati al marketing che però non rientrano nell'ambito principale di HubSpot.

 

Scarica subito: Integrazioni con HubSpot - Marketing automation avanzata! 

 

A causa di ciò, vorresti avere una migliore connessione tra HubSpot e le tue altre applicazioni. Potresti aver bisogno di un'integrazione semplice, come quella tra HubSpot o il tuo CRM o la piattaforma gestionale, oppure un'integrazione più complessa, come quella tra i workflow di HubSpot e un'altra applicazione per creare, ad esempio, una campagna email per la lead nurturing diretta ai partecipanti dell'ultimo workshop che hai organizzato. Grazie all'integrazione, potresti farlo senza dover estrarre l'elenco dei partecipanti dalla app di gestione eventi che hai utilizzato.

Con le integrazioni di HubSpot le possibilità sono infinite, ma per capire meglio come funzionano possiamo raggrupparle in tre categorie principali, che discuteremo di seguito. Per ora, ci sono alcuni termini chiave da capire.

Le categorie di integrazione spiegate in parole semplici

Possiamo facilmente comprendere come funziona l'integrazione di HubSpot, utilizzando una semplice metafora. Per questo, prendiamo in considerazione i tuoi dispositivi. Hai un portatile che desideri connettere a determinati dispositivi. Questi dispositivi includono il tuo telefono, l'iPod, il mouse e il proiettore. Hai anche i cavi compatibili di questi dispositivi e, infine, un dock esterno dotato di molte porte diverse.

Il tuo obiettivo è quindi quello di collegare tali dispositivi al tuo computer portatile, che però non dispone di tutte le porte per connettere tutti i tuoi dispositivi. Ecco perché hai un dock esterno. Guarda quante più porte aggiunge un dock al portatile qui sotto:

Le integrazioni di HubSpot

HubSpot: il tuo laptop

Vuoi che HubSpot si connetta ad altri software ed applicazioni. HubSpot non è diverso da un computer portatile. Per collegare HubSpot (il tuo computer portatile) ad altre applicazioni (i tuoi altri dispositivi), avrai infatti bisogno di...

APIs: le porte del tuo portatile e dei tuoi dispositivi

HubSpot include al suo interno le API (Application Program Interface). Potete immaginarvele come le porte che consentono di collegarlo con più dispositivi, soprattutto con i cavi compatibili. Anche altre applicazioni esterne hanno le loro porte alle quali non è possibile collegarsi se non si dispone del giusto cavo.

Quindi, con l'esempio riportato di seguito, potrai notare che le API sono le porte di accesso alle tue applicazioni. Esse ricevono messaggi da applicazioni esterne e li traducono in comandi che le applicazioni possano comprendere.

Proprio come la differenza tra una porta USB e una porta HDMI, ci sono API differenti, e ognuna di esse accetta diversi tipi di richieste o comandi da altre applicazioni.

Fortunatamente, HubSpot ha numerose API, in grado di connettere ai contatti e le loro proprietà individuali, ai contenuti, alle offerte di vendita, alle keyword, ai social media, ai workflow e altro ancora.

Le porte di accesso ad HubSpot: i connettori.Connettori

Puoi pensare ai connettori come al cavo del telefono cellulare, del mouse, del proiettore o del tablet, in particolare le sue due estremità. Esse entrano solo in una porta (o API) specifica dei due dispositivi (applicazioni) e consentono loro di collegarsi e comunicare.
Se il dispositivo non dispone della porta (connettore) adatta, non è possibile collegare i dispositivi (applicazioni).
Tornando a HubSpot, i connettori dell'applicazione di una terza parte si collegano alle API di HubSpot per effettuare chiamate o richieste API. Se l'applicazione non dispone di connettori (le estremità del cavo), allora essi dovranno esser costruiti. Più avanti troverete maggiori dettagli a riguardo.

Middleware di integrazione

Probabilmente possiedi diversi dispositivi che dispongono di tipi diversi di porte (API) e le relative spine compatibili. Tuttavia, alcuni di essi non sono compatibili con le porte che sono già nel tuo computer portatile (HubSpot). È qui che entra in gioco il dock esterno.

Il dock esterno, che in questo caso è il middleware di integrazione, contiene più porte (connettori) e, di conseguenza, è in grado di connettersi ai relativi dispositivi (applicazioni). Ora, tutto quello che devi fare è collegare il dock al computer portatile per attaccarlo a tutti i dispositivi collegati al dock.

Nel contesto delle integrazioni di HubSpot, il middleware è utile se si desidera integrare più sistemi contemporaneamente: potrebbe infatti essere eccessivamente complesso dover creare tanti collegamenti con API e connettori. Poiché esistono tanti formati di file e un mix di applicazioni che potrebbero disporre o meno di API e connettori, il middleware di integrazione funge da intermediario che traduce i diversi formati di dati in modo che tutte le applicazioni si capiscano a vicenda. 

La classificazione delle integrazioni di HubSpot 

Classificazione delle integrazioni di HubSpot

Integrare con applicazioni che non possiedono API

Se si desidera ottenere specifiche informazioni da HubSpot o inviare una richiesta a HubSpot per effettuare una determinata azione, ad esempio la creazione di un record di contatti, tu o il tuo HubSpot integrator di fiducia dovrete creare il relativo connettore.

Utilizzando la nostra metafora precedente, lo scenario è questo: tu desideri connettere il tuo laptop al device usando un cavo; tuttavia la porta del tuo dispositivo è rotta, quindi è necessario aggiungerne una. Altrimenti, non sarà possibile collegare il dispositivo al tuo computer.

Integrare con applicazioni che hanno API

Tu o il tuo esperto di integrazione avrete bisogno di codificare un'applicazione intermedia che traduca le API dell'applicazione e di HubSpot. Questa terza applicazione invierà richieste API sia ad Hubspot che alla seconda applicazione per elaborare la tua richiesta. Un esempio è l'invio di una richiesta al CRM per leggere un determinato record di contatti e quindi inviare la richiesta ad HubSpot di creare il contatto per te.

Semplificandolo con la metafora, la situazione è che hai entrambi i dispositivi con le porte. Ciò che ti serve è il cavo con le spine giuste. Si può pensare all'applicazione intermedia come il cavo e alle spine alle estremità come i connettori.

Integrare con più di un'applicazione per lavorare agli stessi dati

Ipotitizziamo che tu voglia visualizzare sulla tua timeline del cliente su HubSpot le fatture pagate registrate all'interno del tuo ERP e inserire anche queste informazioni anche nel tuo CRM, per consentire ai tuoi dipartimenti di marketing, finanza e vendite di essere allineati per tutto ciò che riguarda i clienti. Tale meccanismo coinvolge tre diverse applicazioni e avrà bisogno di un middleware come un Enterprise Bus Service (ESB) per essere implementato correttamente.

La situazione è simile a quando si vuole che il computer portatile (HubSpot) si connetta a più dispositivi con diversi spinotti (connettori). Avrai bisogno di un dock (middleware, in particolare un ESB) per ospitare e collegare tutti gli altri dispositivi.

Le integrazioni di HubSpot

HubSpot Integrator - Chi sono?

Come probabilmente avrete capito, l'integrazione di Hubspot richiede un certo livello di abilità tecnica e conoscenza del contesto. Indipendentemente dalla complessità della vostra integrazione, avrete bisogno di un system integrator qualificato che comprenda non solo il funzionamento interno di Hubspot, ma anche quello delle applicazioni e degli strumenti di digital marketing, nonché di altri software aziendali o applicazioni.
Questo perchè, mentre HubSpot è aperto all'integrazione e la rende facile, altre applicazioni esterne potrebbero non essere così facili da integrare.

I partner di HubSpot al mondo sono innumerevoli, ed una parte di questi ha le capacità necessarie nel campo dell'integrazione. Tra quest'ultimi, in Europa, troviamo Elixir Solutions, con sede in Belgio, ed Extra Magnet, con sede in Italia, specializzata sia nell'integrazione HubSpot che nella Marketing Automation avanzata, attraverso la progettazione e lo sviluppo di workflow complessi.

L'esclusiva guida sull'integrazione di HubSpot

Ci sono un sacco di informazioni on-line su Inbound Marketing, SEO, strategia di contenuti, email marketing e così via. Tuttavia, le informazioni relative all'integrazione di Hubspot sono scarse, soprattutto perché chi è in grado di fare integrazione di Hubspot sono aziende che sono veri e proprio esperti di HubSpot e, contemporaneamente, di system integration. Per questo motivo, abbiamo deciso di scrivere l'ebook "Integrazioni con HubSpot: Marketing Automation Avanzata", che puoi scaricare gratuitamente.

Integrazioni di HubSpot

Articoli consigliati per te 📖


Comments

HubSpot Free Trial

Iscriviti alla newsletter

Share this blog