<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=147485065963339&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Magnet Blog

Il Lead Scoring di Babbo Natale!

Erika Micheletti,

 

Il Lead Scoring di Babbo Natale con HubSpot

Mancano davvero pochi giorni! Santa Claus is coming to town... con un sacco pieno di regali!

Babbo Natale, l'uomo vestito di rosso che attraversa i cieli nella notte del 24 dicembre, esiste ed il suo villaggio è un luogo davvero magico situato nella cittadina di Rovaniemi, in Lapponia. È proprio nel suo ufficio, all'interno del villaggio, che Babbo Natale conserva tutte le letterine dei bambini di tutto il mondo, nelle quali è possibile scovare i loro desideri e capire quali doni dovrà consegnare la notte di Natale.

 

Chi aiuta Babbo Natale?

 

Babbo Natale è in compagnia. Ad aiutarlo nelle sue giornate frenetiche, soprattutto nei mesi che precedono il periodo natalizio, vi sono gli elfi aiutanti.

 

Il Lead Scoring di Babbo Natale con HubSpot | Gli elfi di Babbo Natale

 

Gli elfi aiutanti sono tanti, indossano abiti e calzamaglie colorati, hanno orecchie lunghe e ciascuno ricopre un ruolo ben definito: c'è chi si prende cura delle renne e della slitta, chi vigila sul villaggio e sui giocattoli, chi legge le letterine, chi realizza i doni e chi, infine, si occupa di “amministrare” la famosa lista dei bambini buoni e cattivi.

 

Il Lead Scoring di Babbo Natale con HubSpot

Il Lead Scoring di Babbo Natale

Eh si, perché secondo la leggenda Babbo Natale ha la capacità di sapere se i bambini, in ogni parte del mondo, stanno facendo le bizze o si stanno comportando bene. E solo quelli più meritevoli riceveranno i regali.

Ma... vi siete mai chiesti come fa Babbo Natale nel 2017 a decretare se un bambino è stato buonissimo, buono oppure un po' birbantello?

Con il Lead Scoring di HubSpot, naturalmente! Anche Babbo Natale, infatti, si affida alle funzionalità messe a disposizione dalla nostra piattaforma di Inbound Marketing preferita. 

Per chi non lo sapesse, il lead scoring è una metodologia usata all’interno del Customer Relationship Management per classificare i lead che mostrano interesse verso i prodotti/servizi di un’azienda sulla base di un punteggio che misura il valore percepito che ogni lead rappresenta per l’azienda.

Grazie a tale strumento, Babbo Natale può quindi attribuire punteggi positivi o negativi a tutti i bambini presenti nel suo CRM. Per far ciò, deve definire dei parametri, ossia informazioni rilevanti che vadano ad influire sul punteggio.

Marco ha migliorato i suoi voti a scuole negli ultimi tre mesi? + 20 punti! Elisa sta mostrando costanza nelle attività sportive? +25 punti! Carlo ha giocato alla Play Station più di quanto gli era stato permesso? - 5 punti! e così via.

Un utile modo per tracciare le azioni più significative dei bambini e anche per imparare a conoscerli meglio, e quindi a soddisfare meglio e nella maniera più adeguata i loro desideri (o i loro rimproveri)!

 

Il lead scoring di Babbo Natale per i bambini di tutto il mondo

 

La notte della Vigilia Babbo Natale sale sulla sua slitta, carica magicamente di tutti i regali, e con la sua slitta trainata dalle renne gira tutto il mondo, da un capo all'altro, per portare regali e giocattoli e rendere felici i bambini di tutto il mondo. Una magia che si rinnova ogni anno.

Il Lead Scoring comunque non sempre viene rispettato :D Babbo Natale è infatti un uomo molto buono, e non porta doni solo ai bambini che hanno avuto un comportamento eccepibile durante l'anno... tutti i bambini, anche i più birbanti, si meritano tanti regali e tanto tanto affetto e gioia sempre, ma ancora di più nei giorni di festa!

 

Nell'attesa che Babbo Natale bussi anche alla vostra porta, con questo breve articolo ci tengo a cogliere l'occasione per farvi i migliori auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo da parte di tutto il team di Extra Magnet!

 

Merry Christmas da Extra Magnet
Scopri di più sulla Marketing Automation!

Articoli consigliati per te 📖


Commenti

HubSpot Free Trial

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo blog