<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=147485065963339&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Magnet Blog

Spendete milioni in chiamate a freddo e volantini? Considerate l'Inbound Marketing invece dell'Outbound

Hossein Moghaddam,
 
Chiamate fredde sono morte | Inbound Marketing contro Outbound Marketing

 

Ricordo di essermi seduto a parlare con un cliente che gestiva circa 500,000 contatti con il proprio CRM e spendeva circa 9 milioni di euro per la stampa di brochure e la distribuzione di volantini per i propri scopi promozionali. Lo stesso cliente aveva firmato un paio di grossi contratti con dei call center che chiamavano chiunque e ogni operatore aveva uno script da seguire, sperando che la persona avrebbe acquistato da loro, arrivando addirittura a supplicare la persona di non riattaccare ma di riconsiderare il servizio che attualmente usavano!

 

 

Scopri come sviluppare una strategia di Inbound Marketing!

 

 

Quando gli ho chiesto quale era il tasso di conversione delle chiamate in prospects (significa che percentuale di chiamate effettuate ai riceventi si rivelavano efficaci nel convertirli in potenziali clienti) mi dissero che la percentuale si aggirava dal 1 al 2%! Ma questi numeri giustificano il denaro investito? 

Faccio un passo indietro, introducendo due argomenti e qualche approccio di marketing che le aziende sono solite considerare. 

Outbound Marketing, di cosa si tratta?

Come descritto da Brian Halligan, CEO di HubSpot:

"L'outbound marketing include fiere, serie di seminari, raffiche di e-mail a liste di destinatari che sono state acquistate, chiamate a freddo, telemarketing e pubblicità appaltate a terzi. Io chiamo questi metodi 'outbound marketing' perchè i pubblicitari spingono il loro messaggio talmente lontano e ad un insieme di destinatari estremamente ampio pretendendo addirittura che il cliente venga trovato come un ago in un pagliaio" 

Considerando che la media degli acquirenti riceve circa 8 chiamate al giorno, essi vengono distolti dalla possibilità di predere delle corrette decisioni di acquisto. Chiunqe di noi è stato interrotto nel mezzo di una attività da questo tipo di marketing. Molti di noi ci sono passati: siamo in riunione, riceviamo una telefonata che riteniamo importante, corriamo fuori dalla stanza per rispondere e improvvisamente capiamo che si tratta di una chiamata a freddo fatta da un call center che recita la solita solfa per proporci l'acquisto di un prodotto o di un servizio che già possiediamo e che magari è anche meglio di quello proposto! Queste chiamate sono insopportabili! 

Così mi allineo con Brian Halligan che, durante il keynote 2016 di Hubspot a Boston, ha sentenziato che "Le chiamate a freddo sono morte" 

 

Inbound Marketing, è davvero efficace?

I numeri parlano da sè. Più di 3.5 miliardi di persone al giorno vanno su internet alla ricerca di risposte alle loro domande. In molti casi la risposta ce l'hai tu. Dunque bisogna essere presenti al momento giusto e nel posto giusto agli occhi dei prospects. In parole semplici, se le persone ti stanno cercando, sarà meglio che tu sia lì per loro. 

L'Inbound Marketing è un processo di marketing creativo vero, quanto lo sono la scienza e i numeri. Devi mostrare la tua presenza online tramite il sito, i blog e i social media per essere lì quando le persone ti cercano. Sono necessarie 3 mosse: 

  • creare contenuti rilevanti per i tuoi prospects 
  • ottimizzare i tuoi contenuti per i motori di ricerca
  • far arrivare questi contenuti ad un numero elevato di persone tramite i social media 

I numeri mostrano che le aziende che adottano la strategia di Inbound Marketing tendono a generare più leads qualificati, circa 10 volte di più nel corso di 3 anni, rispetto a chi effettua campagne stagionali o periodiche in modalità outbound. 

Per far bene l'Inbound marketing devi sapere a chi ti rivolgi, a chi devi vendere e come attrarli a te con i contenuti più adeguati. Siamo umani in fin dei conti, se sarai disponibile, le persone ti apprezzeranno. 

C'è di più in questa storia. Per creare una strategia efficace di Inbound marketing devi munirti degli strumenti giusti, affidarti ai canali più adatti per raggiungere i tuoi acquirenti e considerare attentamente alcune questioni come la Marketing Automation e l'ottimizzazione della "lead generation". 

Ti starai chiedendo a questo punto "Lo sto facendo bene?" oppure "Come posso gestire la mia strategia di Digital Marketing tramite le metodologie di Inbound Marketing?". Clicca sul bottone sottostante e scarica gratuitamente il nostro eBook "Sviluppare una strategia di Inbound Marketing", all'interno del quale troverai tutti gli step da seguire che ti saranno di supporto per muoverti nella giusta direzione e delineare una strategia adatta alla tue esigenze. 

Sviluppare una strategia di Inbound Marketing

Articoli consigliati per te 📖


Commenti

HubSpot Free Trial

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo blog