<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1214412942025937&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Red Blog

3 elementi fondamentali per un'implementazione cloud

Laura Pisano,

Implementare il cloud computing

Un'implementazione cloud di successo richiede una visione olistica di tutti gli aspetti toccati da questo procedimento. In particolare, il cloud computing richiede una certa attenzione a 3 elementi fondamentali: le persone coinvolte, i processi messi in opera e le tecnologie utilizzate.

Definire e costruire un ambiente cloud completo ed efficace - privato, pubblico o ibrido - può trasformare la tua attività, velocizzare il delivery e ridurre i costi.

 

Scopri subito come ottenere un'infrastruttura Cloud efficiente in 5 step!

 

Indipendentemente dal tipo di ambiente cloud che si vuole implementare, prepararsi adeguatamente per il passaggio alle operazioni cloud consente di operare meglio, più rapidamente e a costi inferiori. In questo articolo parleremo del modo più efficace per combinare persone, processi e tecnologie al fine di implementare un ambiente cloud efficace ed efficiente.

Effettuare il passaggio del modello di infrastruttura di rete attuale a un modello cloud non è solo una trasformazione tecnologica: trattarlo come tale renderà la trasformazione più difficile e minimizzerà i benefici. Indipendentemente dalle dimensioni o dagli obiettivi della tua organizzazione, la realizzazione dei vantaggi del cloud richiede il giusto equilibrio tra persone, processi e tecnologia.

Le persone

Le persone nell'implementazione del cloud

Il cambiamento tecnologico si sviluppa solitamente in maniera molto rapida. Vista la sua importanza per le moderne operazioni aziendali, non è raro che il personale aziendale interno e quello che si occupa della gestione dell'infrastruttura si ritrovino ad avere obiettivi spesso contrastanti. Il personale aziendale ha infatti bisogno di servizi erogati più rapidamente, facendo ricorso alla tecnologia più avanzata possibile, ma non sempre il personale di gestione dell'infrastruttura è in possesso delle competenze necessarie a implementare nuove metodologie o architetture - come il cloud - in modo efficace.

Questo tipo di problema può essere gestito attraverso un sistema di incarichi basati sul delivery; gli incarichi sono volti ad implementare gradualmente nuovi modelli di business e tecnologie e contemporaneamente promuovono lo sviluppo del personale interno con un processo di tutoraggio pratico e provato che li predispone a gestire la nuova infrastruttura cloud in modo efficiente ed efficace.
Il "mentoring" richiede una formazione iniziale minima, a differenza del dover coltivare le abilità nel tempo attraverso uno scambio di conoscenze individuale o con un coaching in piccoli gruppi. Il tutoraggio è complementare alla formazione in aula e non dovrebbe sostituirlo: l'unione dei due offre infatti risultati migliori all'interno dell'ambiente e delle applicazioni.

I processi

I processi nell'implementazione cloud

Al centro della maggior parte dell’organizzazione della gestione di un'infrastruttura vi è solitamente un approccio rigido e conservatore che aumenta le difficoltà di un'architettura di tipo produttivo. Avere una base per una corretta governance dei processi è essenziale quando ci si sposta in un ambiente cloud, in modo da evitare l'aggiunta di ulteriori complessità e problemi di gestione.

È necessario un processo agile, collaborativo e fluido per la gestione dei sistemi. Tuttavia, molte organizzazioni impiegano un classico modello a cascata per il system procurement: questa metodologia non ha però la flessibilità necessaria a soddisfare le mutevoli esigenze aziendali e spesso porta a ritardi nel delivery. Sebbene talvolta siano necessari protocolli rigidi - in particolare per quanto riguarda la sicurezza - l'utilizzo di un modello cloud per automatizzare il delivery della piattaforma può aiutare a fornire servizi e risorse più velocemente e in modo più funzionale.

Concentrandoti sull'ottimizzazione dei processi nelle prime fasi dell'implementazione del cloud, puoi massimizzare il potenziale del tuo nuovo ambiente.

La tecnologia

Con un gran numero di prodotti e soluzioni cloud disponibili, trovare la giusta combinazione per la tua organizzazione può essere difficile. I software di cui hai bisogno sono quelli che offrono flessibilità, affidabilità, sicurezza e innovazione: tecnologie che unificano la gestione degli ambienti cloud ibridi, tra cui l'infrastruttura cloud virtuale privata e pubblica. Grazie ad esse, la tua impresa sarà in grado di muoversi rapidamente tra più distribuzioni cloud in linea con la crescita del tuo business.

Esistono prodotti, come quelli di Red Hat, pensati appositamente per creare soluzioni cloud personalizzate che prendano in considerazione sia l'infrastruttura corrente sia le best practice del settore.

La tecnologia di Red Hat nella Cloud Implementation

Sono molte le opzioni tecnologiche quando si tratta di un'implementazione cloud: la soluzione giusta dipende esclusivamente dai tuoi obiettivi e dalle tue sfide.

I risultati evidenziati

Un più rapido speed to market. Gli sviluppatori ricoprono un ruolo fondamentale nella creazione di nuovi servizi che generano profitti. Facciamo un esempio: per un CSP (Communications Service Provider) basato negli Stati Uniti, il processo di autorizzazione e delivery delle risorse a sviluppatori e tester richiedeva settimane per il completamento, ritardando il rilascio delle nuove versioni del software. Era necessario migliorare l'automazione e l'efficienza delle risorse con un catalogo self-service per sviluppatori che fornisse automaticamente sistemi e piattaforme per accelerare il delivery del servizio da 30 giorni a 30 minuti. In questo modo gli sviluppatori hanno potuto creare e distribuire il software più rapidamente.

Una maggiore scalabilità. L'infrastruttura scalabile consente ai CSP di rispondere a una domanda di servizi dinamica e in crescita. L'infrastruttura di un CSP europeo mancava di visibilità e affidabilità necessarie a supportare le strategia a lungo termine riguardanti Infrastructure as a Service (IaaS) e Platform as a Service (PaaS). La società ha quindi sviluppato un'architettura cloud scalabile e standardizzata in modo da fornire trasparenza, affidabilità e automazione. Con questa impostazione, il CSP è divenuto in grado di supportare più utenti mobile, ridurre i costi operativi e ottenere una migliore panoramica sul comportamento dei clienti.

Una migliore gestione delle risorse. In ambienti di rete complessi, la gestione manuale delle risorse può comportare tempistiche dilatate ed aumenti delle percentuali di errore. Per un CSP in Sud America, un'infrastruttura di rete legacy non ottimizzata, combinata con una carenza di esperienza nell'amministrazione delle tecnologie, è risultata in una scalabilità limitata, in un continuo ingaggio di sfide di produttività e in costi elevati. Per superare questi problemi, è possibile dotarsi di una piattaforma flessibile e sicura che offre maggiore controllo delle risorse e delle applicazioni e automazione. In tal modo si semplifica le operazioni di gestione, aumenta la visibilità e aumenta la produttività, così che il CSP possa supportare meglio le proprie attività e i propri clienti.

Il passaggio al cloud implica quindi nuove tecnologie, competenze, processi e modelli di servizio e delivery. È essenziale preparare il tuo staff a questo cambiamento: una corretta metodologia aiuterà l’impresa a definire il giusto ambiente cloud per il proprio business e ad operare in modo più efficiente.

Ora che hai capito gli elementi fondamentali che riguardano l'implementazione del cloud, non ti resta che rimboccarti le maniche e cominciare a lavorare! Come? In 5 passi ti spiego come ottenere un'infrastruttura cloud efficiente! Scarica l'eBook gratuito:

New Call-to-action

Condividi l'articolo!

   

Commenti

Prova Red Cloud Gratis per 30 Giorni

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo blog

   

Post correlati