<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336490476836615&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Progetto Monitor: Business Intelligence per la Pubblica Amministrazione

260px-Ovale_Presidenza_Consiglio2.png
people

La Sfida

L’attività legislativa non si limita alla creazione di provvedimenti, ma è fondamentale riuscire a porre in pratica quanto deliberato.

In effetti è capitato che leggi di per sé “perfette”, siano poi rimaste inattuate, a causa dell’iter legato ai provvedimenti di attuazione.

L’ufficio per il programma di governo necessità di un dispositivo per il recupero e l’analisi dei dati relativi all’attuazione del programma dei governi, col fine di realizzare uno strumento che ne consenta il monitoraggio.

gps_fixed

Il Cliente

L’Ufficio per il programma di governo controlla continuamente il governo della Repubblica, in particolare l’attuazione dei provvedimenti. Infatti la “macchina” della pubblica amministrazione deve affrontare continuamente nuove sfide, legate alla richiesta di efficienza da parte dei cittadini.

L’UPG controlla inoltre gli impegni assunti nel programma di governo verso il parlamento e l’UE. Oltre a controllare le direttive politico-ministeriali l'UPG cura la ricognizione degli impegni assunti in sede parlamentare, nell'ambito dell'Unione Europea o derivanti da accordi internazionali.

build

Le Tecnologie

La piattaforma di monitoraggio progettata per l’UPG (“monitor”) si basa su tecnologie open source.

  • Java, il linguaggio per lo sviluppo di applicazioni web.
  • La Suite Open Source Pentaho Business Analytics , per raccogliere, organizzare ed esporre tutte informazioni sia all'interno che all'esterno.
  • PostgreSQL, il più affidabile e tecnologicamente avanzato Database Open Source.

La soluzione produce, nel nostro caso:

  • report ad hoc;
  • dashboard;
  • cubi OLAP.

Descrizione del progetto

Progetto Monitor | Business Intelligence per la Pubblica Amministrazione

Le attività effettuate

Monitor si basa su una componente dedicata all’introduzione delle informazioni, un data warehouse e una piattaforma per l’analisi di queste.

Le attività effettuate da Extra Smart sono state le seguenti:

  • creazione di un sistema di data warehouse che traccia e monitora la storia dei provvedimenti e organizza le informazioni in maniera omogenea e coerente.
  • analisi dei dati tramite piattaforma dedicata di Business Intelligence.

Tale piattaforma di Business Intelligence consente di effettuare analisi a diversi livelli di complessità:

  • Report ad hoc: generazione di reportistica standard in formato tabellare.
  • Dashboard: pagine che forniscono l’immediatezza del dato tramite elementi visivi come istogrammi.
  • OLAP: interfaccia che permette di gestire autonomamente la costruzione di report (grafici e tabelle) tramite operazioni drag&drop.

L’interfaccia web di Pentaho che consente di visualizzare le analisi è accessibile tramite login da un qualsiasi browser. Lo strumento permette di gestire delle attività di amministrazione della piattaforma di varia natura

Nello specifico

  • Data source: include le fonti che alimentano il sistema. Si osserva che il processo di estrazione dei dati si è articolato in due fasi successive:
  • fase di impianto: caricamento dei dati storici  di provvedimenti legislativi e attuativi da file Excel;
  • fase a regime:  ha proceduto con la sostituzione di questi file con dati provenienti dal database di Monitor.
  • ETL 1°: riguarda la fase in cui avviene la pre-elaborazione delle informazioni al fine di uniformare tutti i dati per garantire qualità.
  • STG: Qui sono previste una serie di strutture dati di supporto alle elaborazioni con lo scopo di creare un’organizzazione omogenea delle informazioni per permettere al flusso successivo di attingere da una fonte pulita e indipendente.
  • ETL 2°: si tratta della fase in cui le informazioni vengono estratte dalle fonti dati, trasformate attraverso il data warehousing e caricate all’interno dei data mart.
  • DMs: è l’area in cui risiedono i data mart che compongono l’universo del data warehouse, realizzati con un modello multidimensionale. 
  • Metadata Layer: rappresenta lo strato dei metadati a cui puntano le analisi, interfaccia per l’interrogazione del dato.
  • Visualization: Riguarda l’aspetto analitico della piattaforma di Business Intelligence, consente di navigare ed esplorare le informazioni (cubi OLAP, report e dashboard).

  • Peppe_De_Marco.png

    Aggiudicarsi una gara in Presidenza del Consiglio, presiedere riunioni a Palazzo Chigi, interfacciarci con dirigenti della Pubblica Amministrazione Centrale e farsi portatori di soluzioni di digital trasformation all'interno di un ente così importante e strategico per il paese, sono solo alcuni degli aspetti peculiari che hanno reso questo progetto particolarmente impegnativo da gestire, ma allo stesso tempo molto gratificante. Due anni vissuti intensamente a stretto contatto con l'Ufficio per il Programma di Governo e con i responsabili IT della Presidenza del Consiglio, ci hanno consentito di produrre uno strumento di Business Intelligence efficace ad analizzare e rappresentare graficamente i dati relativi allo stato di avanzamento dei programmi degli ultimi 4 governi Italiani. Felice di aver portato a termine un progetto ambizioso e orgoglioso del lavoro svolto dal team di Extra Smart, che, ancora una volta, si è dimostrato adatto a svolgere il compito assegnatogli, anche su un palcoscenico così importante.

    Giuseppe De Marco, Key Account Manager presso Extra Group

Sfida vinta con successo grazie a Extra Smart!

I numeri del gruppo Extra

people

80

persone

assignment_turned_in

97

certificazioni

thumb_up

5611

follower

directions_run

257

ore di ping pong all'anno

*Certificazioni in Hubspot, Openbravo, Pentaho, Red Hat, ISIPM, PRINCE2, ITIL, SCRUM