<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336490476836615&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Smart Blog

Pentaho Data Visualization: 8 modi per rappresentare al meglio i dati

Giuseppe Costa,

Pentaho_Pentaho Data VisualizationIn un sistema di Business Intelligence rivolto principalmente a manager che hanno bisogno di un quadro generale comprensibile “a colpo d’occhio” la rappresentazione dei dati svolge un ruolo fondamentale nel determinare il successo e l’efficacia della soluzione implementata. In particolare, è importante scegliere il giusto tipo di formalismo grafico per ciascuna informazione fornita.

 

Scopri subito la guida completa di Pentaho dalla A alla Z!

 

Ad esempio, per avere un’idea immediata delle differenze nella densità di popolazione in determinate aree di un territorio sarà più intuitivo usare una cartina geografica con aree colorate con intensità di colore crescente o ancora, per evidenziare quale o quali prodotti generano la porzione maggiore di fatturato di un’azienda, è ideale l’uso di un grafico a torta.

Gli stessi dati, inoltre, possono essere visualizzati diversamente in base alle caratteristiche che interessa analizzare: andamento di un dato valore nel tempo, suddivisione di un valore totale nei suoi parziali, posizionamento di un’informazione sul territorio e così via. Per ciascun aspetto di analisi esistono tecniche di visualizzazione specifiche, che permettono una più immediata comprensione del dato rispetto ad altre.

Vediamo i principali aspetti di un insieme di dati, evidenziando per ciascuno il miglior tipo di rappresentazione grafica:

 

1. Andamento temporale:

si tratta della variazione di un dato nel tempo. In questo caso interessa il valore assunto in un determinato istante, il raffronto con i valori precedenti e successivi e il colpo d’occhio generale di come tale dato si è modificato nel tempo. 
La rappresentazione più adatta di questo tipo di informazioni è un grafico a linea (line chart).

Andamento temporale | Pentaho Data Visualization 

2. Posizionamento (ranking):

in questo caso, interessa confrontare un insieme di valori in modo ordinato, dal più grande al più piccolo o viceversa. Il grafico deve permettere di individuare rapidamente il valore più grande e il più piccolo e di confrontare ciascun valore con il precedente e il successivo. Un grafico adatto allo scopo è quello a barre (bar chart), con valori ordinati. 

Ranking | Pentaho Data Visualization

3. Suddivisione di un intero nelle sue parti:

in questo caso abbiamo un valore totale, ottenuto come somma di valori parziali. L’aspetto interessante è quello di vedere in che misura i valori parziali contribuiscono al totale. La rappresentazione dei valori è spesso tradotta in percentuale. I grafici più comunemente usati sono quello a torta (pie chart) e quello a barre; quest'ultimo viene normalmente usato nel caso in cui i valori debbano essere rappresentati in valore assoluto. Un caso particolare è la rappresentazione della variazione del totale nel tempo, ovvero come esso viene determinato in funzione del contributo delle diverse componenti. In questo caso si utilizza un grafico a barre “impilate” (stacked bar chart). Ogni barra rappresenta il valore totale in un determinato momento ed è suddivisa in tante sotto parti quante sono le componenti che danno il loro contributo.

 

Grafico a barre | Pentaho Data Visualization

 

  4. Deviazione:

un insieme di dati viene confrontato con un valore di riferimento (valore target). Interessa visualizzare con immediatezza lo scarto tra ciascuno dei dati e il valore e confrontare tra loro gli scostamenti dei vari dati, per individuare rapidamente quali si avvicinano 
o si allontanano maggiormente. 
Nel caso in cui il valore target sia uguale per tutti i dati, il grafico più adatto allo scopo è anche in questo caso quello a barre. 
Se il valore target varia per ciascuno dei dati, allora è possibile utilizzare un grafico “a proiettile” (bullet chart).

Deviazione | Bullet Chart

5. Distribuzione di frequenza:

si tratta del conteggio dei dati che rientrano in determinate categorie o intervalli di valori. Il tipo di grafico maggiormente usato è l’istogramma, una variante del grafico a barre in cui ciascun elemento rappresenta una categoria o un intervallo di valori invece di un valore singolo.

 Distribuzione di frequenza | Pentaho Data Visualization

6. Correlazione:

dati due aspetti di un insieme di dati, è spesso interessante capire se e come il variare di uno influenzi il variare dell’altro. Il grafico utilizzato in questi casi è il diagramma di correlazione (correlation diagram o scatter diagram o scatter plot), in cui i dati sono rappresentati come punti aventi coordinate cartesiane corrispondenti ai due valori presi in esame. Una linea che tende ad avere la minima distanza media dai punti evidenzia il grado di correlazione.

Correlazione | Pentaho Data Visualization

7. Comparazione:

è spesso necessario rappresentare più serie di dati, con lo scopo di confrontare singoli valori o un andamento generale. In questi casi si è soliti usare grafici con linee o barre multiple. Le linee o le barre rappresentanti i valori delle diverse serie di dati sono differenziate per colore o pettern (linea continua, tratteggiata, puntata ecc.).

Comparazione Pentaho Data Visualization

8. Georeferenziazione:

nel caso in cui i dati siano riferiti a punti specifici del territorio o ad aree geografiche, è possibile rappresentarli su una cartina geografica, georeferenziandoli in modo esatto o evidenziando un’area più ampia riferita ad un gruppo di essi. Questo tipo di grafici prende il nome di cartogramma

Georeferenziazione Map | Pentaho Data Visualization

I principali strumenti di Business Intelligence e Data Analytics mettono a disposizione strumenti avanzati con i quali realizzare dashboard personalizzate, composte da varie tipologie di grafici tra quelle descritte sino ad ora.

Una fra le più complete soluzioni per la gestione del processo di raccolta analisi e reportistica dei dati è la piattaforma di Business Intelligence Open Source Pentaho Business Analytics. Fra le sue componenti possiamo trovare anche uno strumento per mostrare sotto forma grafica le informazioni da analizzare: Pentaho Data Visualization.

Pentaho Data Visualization con Pentaho CDE

Lo strumento principe della versione Community di Pentaho per la visualizzazione grafica dei dati è il CDE (Community Dashboard Editor) il quale mette a disposizione grafici, diagrammi e cartogrammi altamente personalizzabili.

Grafici e diagrammi sono realizzati tramite la libreria CCC (Community Chart Components) mentre la parte dei cartogrammi è gestita da componenti che inglobano strumenti cartografici di terze parti (Google Maps, Open Street Map ecc.) ed offrono la possibilità di personalizzarli aggiungendo layer per la rappresentazione dei dati.

Extra ha realizzato soluzioni di Business Intelligence grazie alla Pentaho Data Visualization, in particolare con Pentaho CDE, per numerosi clienti e in svariati ambiti, dalla pubblica amministrazione all’industria privata. La varietà degli aspetti analizzati ci ha dato la possibilità di sfruttare a pieno le potenzialità offerte dallo strumento, scegliendo di volta in volta il miglior componente per una resa grafica ottimale.

Casi pratici di rappresentazione grafica delle informazioni con Pentaho

Pentaho Data Visualization | Extra Srl Business Intelligence Project

Grazie a Pentaho è possibile offrire la migliore soluzione su misura del cliente.

Per la Regione Sardegna è stata realizzata una dashboard per il monitoraggio dell’offerta turistica che unisce molte delle tecniche di visualizzazione descritte. La presenza dei turisti sul territorio è visualizzata con una serie di cartogrammi in cascata che permettono di partire da una distribuzione per province e dettagliare, successivamente, per comune (geolocalizzazione per area) e singola struttura ricettiva (geolocalizzazione esatta).  Il dato della presenza può essere poi analizzato in base alla provenienza, al sesso, alla composizione del nucleo familiare di appartenenza, al periodo dell’anno e ad altri fattori utili a capire la tipologia di utenti delle varie strutture ricettive e le loro abitudini, aiutando imprenditori e manager regionali a indirizzare le campagne promozionali e gli investimenti per le stagioni turistiche future.

Regione Sardegna Pentaho CDE

 

Per un nostro cliente produttore di macchinari per il confezionamento di capi di abbigliamento abbiamo realizzato una dashboard che permette di monitorare le performance delle proprie installazioni presso i clienti. I parametri tenuti sotto controllo sono la produttività effettiva delle macchine confrontate con un target ottimo di riferimento (con l'uso dei bullet chart) e il rapporto tra i tempi di lavoro e i tempi di pausa delle macchine, mettendo in evidenza casi critici in cui la macchina opera per meno del 35% del tempo di funzionamento (usando una serie di stacked bar chart combinati con un valore soglia comune a tutte le macchine).

Morgan Tecnica Pentaho CDE

Pentaho è un ottimo strumento on-­demand per l'accesso e l'analisi delle informazioni da parte di utenti di qualsiasi tipo, candidandosi quindi a essere partner ideale nella quotidiana lotta contro il tempo per precedere la concorrenza. Puoi scaricare gratuitamente la guida completa di Pentaho, riuscendo così ad analizzare in pochi minuti il tuo business e a prendere le migliori decisioni. Ti basta un clic:

Pentaho dalla A alla Z: scarica la guida gratuita!

Condividi l'articolo!

   

Commenti

New call-to-action

Iscriviti alla Newsletter

Condividi questo blog