<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1267344923293614&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Vision Blog

Conto lavoro e terzisti: come gestirli su un ERP Cloud

Lorenzo Innocenti,

Conto lavoro e terzisti: come gestirli su un ERP CloudOggi le aziende Manufacturing tendono spesso ad esternalizzare parte della propria produzione per ridurre al minimo le criticità e soprattutto per abbattere i costi.
In genere, quando si decide di far eseguire la propria produzione da fornitori esterni invece che da risorse interne alla stessa organizzazione, questo avviene per l'eccesso periodico di domanda che supera la capacità disponibile delle risorse proprie, oppure perché il fornitore selezionato è in grado di fornire specifiche risorse a prezzi decisamente più bassi e vantaggiosi: vediamo come gestire queste casistiche con un ERP Cloud!

Trasforma la tua Supply Chain con l'ERP Cloud!

La modalità di produzione in conto lavoro offre sicuramente molti benefici dal punto di vista operativo: la tua azienda può ricevere in tutta comodità il materiale in magazzino, materiale precedentemente lavorato dal terzista e riconsegnato direttamente all’origine come prodotto finito o semilavorato.
Eppure, dal lato gestionale, coordinare i processi che avvengono fuori dall’azienda può apparire più complesso: a seconda della quantità di risorse esterne utilizzate in un processo di produzione, un unico ciclo di lavorazione può spesso incappare in molti requisiti logistici aggiuntivi, ad esempio quando il materiale o i semilavorati devono essere prima trasportati nel sito del fornitore.

Bisogna poi considerare che, quando si decide di assegnare delle attività in conto lavoro, queste influiscono inevitabilmente su tutte le altre fasi delle operazioni (dalla definizione dei task necessari nella produzione alla determinazione dei costi, dalla programmazione dei cicli di lavorazione fino al coordinamento logistico per i materiali). Tutto ciò necessita di una gestione molto precisa, oltre che di un maggiore controllo e di un maggiore bisogno di supervisione della qualità dei processi, che finiscono per dipendere da esterni e non più dalla stessa società.

Gestire il conto lavoro ed i terzisti grazie al MES

Per ovviare a tutte queste problematiche, oggi i sistemi gestionali che lavorano totalmente in Cloud propongono gli strumenti migliori per gestire con serenità la terziarizzazione: le soluzioni ERP per il Manufacturing più evolute, infatti, possiedono spesso un proprio MES (Manufacturing Execution System), che permette di coniugare l’ottimizzazione e la flessibilità dei processi con l’approvvigionamento logistico e la disponibilità dei materiali e delle risorse produttive.
Esistono inoltre moduli e add-on attraverso cui sfruttare al massimo i vantaggi del conto lavoro, perché sono pensati appositamente per consentirti di gestire i fornitori come se fossero un normale reparto interno: in ogni momento potrai condividere con i tuoi partner ordini di conto lavoro, specifiche di produzione o informazioni sulla fase di un particolare processo produttivo in corso.

Le risorse per la gestione ottimale del conto lavoro

Lavorando in completa sintonia con gli altri moduli, quelli riguardanti la gestione delle distinte base, il Material Requirements Planning (ovvero la pianificazione e ottimizzazione dell’approvvigionamento dei materiali) e il Capacity Resource Planning (processo mediante cui è possibile stimare la capacità di produzione necessaria per sopperire al mutamento degli scenari di funzionamento dei prodotti), il sistema ERP va automaticamente a migliorare sia il controllo sui materiali in ingresso che la tracciabilità delle attività di controllo sui prodotti assegnati e lavorati dai terzisti.
In particolare, con il tuo gestionale in Cloud potrai definire veri e propri centri di lavoro esterni nel ciclo di produzione, associando le componenti da lavorare ad ogni fase esterna ed individuando tali fasi direttamente sui Work Order.

Dal punto di vista logistico, ti sarà possibile poi movimentare gli articoli verso i terzisti in modo totalmente automatico, con la creazione automatizzata del trasferimento della merce sull’ubicazione del fornitore e perfino con la possibilità di stampare le liste di prelievo e tutti i documenti necessari per il trasferimento delle merci (DDT uscita materiali, DDT di rientro spediti dal terzista).
Un’ulteriore leva vincente può venire dalla possibilità di gestire i costi di conto lavoro direttamente all’interno della dichiarazione di produzione, aumentando così flessibilità e qualità nel servizio, fattori determinanti per il successo delle aziende del settore Manufacturing.

In ultima analisi, abbiamo approfondito come un sistema gestionale moderno e centralizzato sia in grado di offrire una piena condivisione delle informazioni tra tutti gli attori, sia interni che fornitori e terzisti, rendendo anche le realtà più complicate capaci di affrontare le sfide di un mercato in continua mutazione. Per approfondire l'argomento e scoprire quali strumenti possono aiutarti a rendere i tuoi processi produttivi più snelli ed efficaci, scarica il nostro eBook gratuito “Come trasformare la Supply Chain con l'ERP Cloud”. Ti basta un clic sul pulsante qui sotto!

Ebook gratuito | Trasformare la Supply Chain con l'ERP Cloud

Share this post

  

Commenti

New call-to-action

Iscriviti alla Newsletter

Condividi questo blog