<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1267344923293614&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Vision Blog

Come implementare una Omnichannel strategy per il Retail 4.0

Gaia Tedeschi,

Come implementare una Omnichannel strategy per il Retail 4.0

Il Retail 4.0 è la meta di ogni venditore al dettaglio che voglia restare sul mercato dell’immediato futuro. Un mercato che vede come epicentro il cliente omnicanale, ovvero quello che cerca, compra e interagisce online - da più canali - e nel negozio fisico. Non si può fermare il vento con le mani. Adottare un sistema di vendita che integri e allinei tra loro eCommerce, mobile, social e negozio, è l’unica via per incontrarlo e accoglierlo in tutti questi punti di accesso. Contestualizzare la sua esperienza d’acquisto è una necessità impellente e non più demandabile. A questo proposito, viene da chiedersi come costruire una solida Omnichannel Strategy e implementare una strategia che permetta di coordinare informazioni, dati e attività tra l’una e l’altra dimensione?

 

Scopri i 5 tool per creare una strategia di Omnichannel Retail!

 

Per molti è già realtà, ma per tanti altri è ancora un pianeta tutto da esplorare. Vediamo allora perché e come implementare una strategia omnicanale per il retail!

Perché implementare una Omnichannel strategy?

Prima di “come” chiediamoci “perché?”, scrive Simon Sinek in un suo best-seller “Start With Why”. Parafrasando una delle frasi del famoso libro sulla comunicazione e leadership: perché alcune aziende riescono a fidelizzare i propri clienti e altre no? Prima di attribuire il fallimento alle proverbiali cause di forza maggiore, cerchiamo di capire le ragioni del successo. Partiamo dal perché.

Intorno a noi si agita un gran vento di cambiamento. Che la nostra sia un’era fortemente digitalizzata è un dato di fatto, ma la trasformazione è un work in progress e non si arresta a un punto d’attracco. Stiamo imparando a riconoscerla con la denominazione 4.0 che indica una vera e propria rivoluzione industriale alla sua quarta stagione, e che questa volta impugna gli strumenti della tecnologia innovativa, da quelli per l’automazione dei flussi di lavoro, analisi e correlazione dati, per esempio, a quelli per l’interconnessione dei canali di accesso.

Per quanto riguarda il Retail, anch'esso è entrato nell'epoca 4.0 sospinto dalle abitudini profondamente cambiate nel modo di acquistare. Il cliente circola sia online sia offline, non importa dove o come, ciò che conta è soddisfare i suoi bisogni. Lo shopping ci piace farlo sempre più su Internet, sulle piattaforme di cui ci fidiamo, quando ne abbiamo voglia, tempo o bisogno. Può essere da un comodo PC come anche da Smartphone o tablet, in treno come al bar, ovunque. Malgrado ciò, resta l’abitudine di andare in negozio per vedere i prodotti cercati in rete, provarli e decidere se acquistarli o meno. L’acquisto può avvenire in negozio ma anche online. Le combinazioni sono tante e variabili, a seconda della spinta emotiva guidata anche dalla convenienza. Accade a tutti, infatti, di cercare qualcosa online ma di comprare offline, di acquistare online e ritirare in negozio, oppure di informarsi in negozio per comprare poi sull’eCommerce.

Il viaggio del cliente è molto cangiante, si sviluppa nel tempo e nei diversi punti di contatto, sia online che offline, due mondi che non si escludono l'un l'altro, ma che anzi possono collaborare a vantaggio sia del cliente che del venditore. Questo, in sostanza, il perché di una strategia omnicanale che, collegando fra loro eCommerce e negozio, lasci passare da un dispositivo all'altro mantenendo coerenza e linearità di informazioni e operazioni.

Come implementare una Omnichannel strategy?

Per il retailer una strategia omnicanale rappresenta lo sbarco sulla luna, perché amplia le opportunità di vendita su più canali. La potenzialità insita nel commercio unificato, ovvero un commercio che sfrutta appieno la sintesi di canali digitali e tradizionali, è enorme. E l’obiettivo di una Omnichannel strategy è proprio quello di creare un unico ambiente per lavorare sui due fronti e offrire un’esperienza d’acquisto soddisfacente, con un ritorno per il Retailer in termini di visibilità e profitto. Ogni punto di contatto, infatti, è una opportunità per l’azienda.

Integra eCommerce e negozio

L’integrazione tra online e offline è il cuore della strategia omnicanale, un passaggio felice e asintomatico. Dismettere sistemi ormai superati, che svolgono la metà delle funzioni e lavorano come anelli disgiunti di una stessa catena, porta a un risparmio di tempo, soldi ed energie. Ma ancor più vero, riduce i possibili inconvenienti che accadono quando manca la trasparenza delle informazioni, nascoste nella gattabuia dei compartimenti stagni.

Un sistema all’altezza della Omnichannel strategy è una piattaforma ERP che poggia su software Cloud-Based liberi dai vincoli hardware e licenze. Infatti, il software viene fruito su Internet e non installato sui computer aziendali. Conveniente da un punto di vista tecnico ed economico, include aggiornamenti, manutenzione e supporto. Non stupisce che sia la soluzione sempre più adottata da aziende di ogni dimensione.

Il profilo dell’ERP per collegare eCommerce e negozio è piuttosto chiaro seppur ricco di segni particolari. Innanzitutto è un software all-in-one, multifunzione, per coprire tutte le esigenze del Retail e gestire contenuti, schede di prodotti, ordini, magazzino, stock (giacenza o scorte per la vendita), pagamenti, contabilità e assistenza in tempo reale. Tutti i processi aziendali in un solo ambiente. Ma il grande salto di qualità lo fa come anello di congiunzione tra eCommerce e negozio fisico, sincronizzati da questa piattaforma che aggiorna in automatico dati sui clienti, magazzino, inventario e ordini, aggiornando ogni informazione in tempo reale su tutti i canali di vendita.

Immagina un cliente che acquisti un paio di scarpe online, i dati associati all’ordine e alla spedizione sono subito sincronizzati sui vari canali e condivisi con tutti i reparti coinvolti nella catena di distribuzione. Oppure ipotizziamo che un prodotto non sia più presente in magazzino per esaurimento scorte. Cosa succede se il dato non viene condiviso tra eCommerce e negozio? Lo scenario non è dei più rosei se pensiamo al cliente che effettua un ordine e paga online per ricevere il suo prodotto in ritardo, giusto il tempo necessario all’azienda che deve richiederlo al proprio fornitore.

Un unico punto cassa, online e offline

Se il cliente riesce ad acquistare anche da un App, oltre che dall’eCommerce, avremo facilitato la sua esperienza d'acquisto, ma non solo. A trarne vantaggio è anche il Retailer che può sfruttare tutti i canali digitali accessibili per aumentare le probabilità di vendita. L’ERP supporta anche questa funzione, integrando negozio online e offline con un sistema POS – Point of Sale – per gestire acquisti e pagamenti, anche in caso di mancata connessione internet. Oltre a sincronizzare ordini e vendite allineando sito web, magazzino e negozio, il sistema collega il POS virtuale al punto cassa fisico, lasciando pagare anche da ogni canale e device, incluso lo Smartphone.

Informazioni in real-time su ordini, consegne e resi

La Omnichannel Strategy per il Retail 4.0 mette la persona al centro dell’attenzione e del suo percorso d’acquisto, permettendole di accedere a informazioni sempre aggiornate su ordini, consegne e resi. A questo proposito, l’ERP integra funzioni per dare piena visibilità alle operazioni virtuali compiute dal cliente e accessibili da qualsiasi device.

Scopri da dove arrivano i tuoi clienti

Il Retail 4.0 vive dei dati, strutturati e non, raccolti in un database centralizzato. L’ERP in questo caso si serve dell’automazione per raccogliere, correlare e analizzare quei dati sui clienti che ne tracciano comportamenti, punti di accesso, preferenze espresse durante il viaggio d’acquisto. Un vero tesoretto per ogni azienda che voglia investire in operazioni commerciali e campagne marketing davvero efficaci.
Ricordiamoci che il cliente è omnicanale e desidera servizi adatti al suo contesto. Con una robusta Omnichannel strategy possiamo scoprire rapidamente e senza alcuna fatica da dove provengono gli utenti che hanno effettuato ricerche e operazioni.

Come semplificare l’assistenza ai clienti grazie alla Omnichannel strategy

Il viaggio del consumatore fa tappa sul binario dell’assistenza in pre e post vendita. Dalla qualità e tempestività del supporto misura l’affidabilità e la sicurezza dell’azienda. Deluderlo in questa fase è altamente rischioso, perché la poca solerzia viene scambiata, senza alcuna perplessità, per disinteresse, mancanza di trasparenza e intenzioni poco chiare. Purtroppo capita spesso, invece, che anche il venditore con le migliori intenzioni finisca nella black list per aver disatteso le aspettative del cliente. Molti Retailer non hanno personale a sufficienza o strumenti adeguati per gestire il customer care via telefono, e-mail, chat, social media, sito web e mobile. A supporto di questa attività, così essenziale per quanto stratificata, il gestionale ERP integra strumenti potenti per coordinare anche un servizio di assistenza omnicanale.


Per sapere quali sono questi strumenti che ti permetteranno di integrare eCommerce e negozio e avere completa visibilità sull'inventario, il magazzino e i dati del cliente, scarica il nostro eBook gratuito dedicato con i 5 tool per implementare una strategia di Omnichannel Retail: ti basta un clic sul pulsante qui sotto!

Extra Vision | 5 tool per una strategia di Omnichannel Retail

Share this post

  

Commenti

New call-to-action

Iscriviti alla Newsletter

Condividi questo blog