<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1797485540496911&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Vision Blog

Integrazione ERP e CRM: un matrimonio da favola!

Michele Rotini,

La vita in azienda è fatta di relazioni

La vita in azienda è fatta di relazioni. E come noi ci rapportiamo con i colleghi, anche gli strumenti che utilizziamo si interfacciano l'uno con l'altro. Solitamente lo scambio di informazioni avviene tramite mail, tramite passaparola dei dipendenti, tramite scambi di chiavette USB e chi più ne ha più ne metta. Molto spesso però c'è la tendenza a guardare i vari dipartimenti interni e le loro operazioni come se fossero compartimenti stagni: un gruppo eterogeneo di sistemi asociali che per pigrizia o difficoltà non comunicano tra loro. E così il CRM parla solo con i suoi diretti superiori del reparto vendite, il gruppo marketing si basa solo sulle proprie informazioni di lead generation, e così via.

Il consiglio che invece voglio darti, soprattutto sulla base di ciò che avviene in un'azienda variegata come la mia, è quello di cercare di avere una visione globale della situazione aziendale e dei propri clienti mettendo in relazione e facendo collaborare i diversi sistemi IT utilizzati da te e dai tuoi colleghi.

 

Modernizza la tua azienda grazie ai sistemi ERP Cloud!

 

 

Certo, non è cosa semplice, né rapida, almeno all'inizio, ma una volta che i propri sistemi IT sono stati messi in condizione di parlare fra loro, sarà possibile semplificare i processi aziendali e aumentare la produttività. Spesso viene dato poco peso al feeling che può nascere tra due dipartimenti aziendali diversi, attraverso l'integrazione: ad esempio, è possibile allineare finanze e vendite tramite l'integrazione dei sistemi software per la pianificazione delle risorse aziendali (ERP) e dei clienti (CRM).

Integrare ERP e CRM: combina un primo appuntamento!

Sappiamo bene che talvolta tra gli obiettivi degli uffici amministrativi e quelli delle vendite possa esistere un divario non indifferente. Da una parte, le vendite vogliono fare affari, a prescindere dagli ostacoli che potrebbero presentarsi. Dall'altra, il dipartimento finanziario vuole anche avere certezza di quanto è presente ed entrerà in cassa. Se un cliente non ti ha ancora pagato nonostante siano passati i 30 giorni pattuiti, la tua azienda accetterà un suo nuovo ordine? Il reparto vendite probabilmente spingerà per chiudere l'affare, quello finanziario invece molto probabilmente si opporrà. Entrano in gioco quindi politiche aziendali che chiariscono quando un ordine possa o non possa essere richiesto da un'azienda in ritardo con i pagamenti. Ma arriviamo al dunque.

Le vendite necessitano di un accesso facile a questo tipo di informazioni sul cliente, in modo da identificare lo stato di pagamento direttamente dal proprio software e poter prendere le decisioni più opportune. Se le vendite sono costrette ad accedere a questi dati utilizzando un ERP, cioè un sistema a loro sconosciuto, dovranno capire come utilizzarlo e lavorarci sopra, sottraendo così un'enorme quantità di tempo alle loro attività principali: molto probabilmente si verrà a delineare uno scenario in cui le vendite si "dimenticheranno" di controllare i dati sull'ERP. Potrebbero quindi accettare ordini da clienti insolventi, a loro "insaputa", magari lavorando all'affare per settimane o mesi, per poi realizzare invece di star andando contro le politiche aziendali.

Se i dati presenti nell'ERP fossero invece disponibili fin da subito all'interno del loro software di vendita, sarebbe semplice identificare in anticipo eventuali problemi di pagamento.

Integrare ERP e CRM porta serenità in ufficio

E il team finanziario ne guadagnerebbe in tranquillità: da una parte non vedrebbe arrivare ordini da aziende insolventi, dall'altra potrebbe contare sul fatto che proprio queste aziende clienti non verranno ignorate e le relative situazioni accantonate da parte dal reparto vendite. Infatti, si sa che i venditori sono affamati di affari: se non sono nella condizione di poter accettare un ordine a causa di un pagamento in ritardo, puoi star certo che porranno estrema attenzione affinché il cliente effettui infine il pagamento.

La condivisione delle informazioni e dello stato dell'ordine all'interno del CRM può influenzare in modo significativo il flusso di cassa nonché rendere più produttivo il tuo team di vendita. Considera anche che condividendo i dati chiave dell'ERP all'interno del CRM stai facendo un passo strategico verso l'ottenimento di una visione a 360 gradi dei tuoi clienti: le organizzazioni più accorte si preoccupano proprio di integrare i dati finanziari, di vendita e marketing al fine di creare una visione olistica del cliente. Con i dati aggregati in un'unica posizione, chiunque all'interno dell'organizzazione sarà in grado di visualizzare e seguire il ciclo di vita del cliente, dalla registrazione come lead alla fatturazione.

Integrare ERP e CRM: un matrimonio da favola!

Se stai cercando nuove opportunità per aumentare l'efficienza tra i tuoi reparti aziendali, ti consiglio quindi di combinare un primo appuntamento tra il tuo ERP e il tuo CRM. Sarà un successo indimenticabile, e garantirà virtualmente un viaggio da sogno che culminerà in un matrimonio solido e duraturo. E, come in ogni buon matrimonio, entrambe le parti saranno più felici (e più efficienti).

Per cominciare, ti invito a scaricare gratis il nostro ebook qui sotto e saperne di più su quali processi mettere in atto al fine di modernizzare la tua impresa ricorrendo all'integrazione di un sistema ERP Cloud. Ti bast un click: 

New Call-to-action

Condividi l'articolo!

   

Commenti

NetSuite Demo Personalizzata

Iscriviti alla Newsletter

Condividi questo blog