<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1797485540496911&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Vision Blog

Commercialista e sistema ERP: come creare sinergia per il controllo totale della contabilità

Marina Belli,

Il sistema ERP è sempre più ambito dalle PMI italiane sulla strada della digitalizzazione. I motivi sono diversi, ma sta di fatto che una volta conosciuti e compresi, ci si affretta a smantellare il vecchio sistema per far spazio a questi nuovi software più rapidi da implementare, semplici da usare e anche molto più convenienti da un punto di vista economico. Il sistema di gestione integra strumenti capaci di processare attività ordinarie e più impegnative, con vantaggi evidenti, primi fra tutti l’enorme risparmio di tempo e risorse. In questo panorama, qual è il ruolo del commercialista? Vediamo insieme perché affidarsi a entrambi, software ERP e commercialista, per avere il controllo totale della 

Leggi di più...

I pro e i contro da valutare nella scelta del software di contabilità

Gaia Tedeschi,

 

Come scegliere il software di contabilità per l’azienda? Quali parametri considerare per valutare il miglior gestionale? Queste sono le domande più comuni quando arriva il momento di adottare o cambiare il sistema per gestire la contabilità. Un sistema la cui “salute” ed efficacia per forza di cose si riflettono sull’intero assetto aziendale. Pondera bene la scelta, valutando pro e contro delle diverse soluzioni per gestire la contabilità risparmiando sui costi e sullo spreco inutile di energie e risorse.

Leggi di più...

Extra Vision partecipa al corso SuiteSuccess a Malaga: promossi a pieni voti!

Marina Belli,

La settimana scorsa i nostri consulenti sono volati a Malaga per una full immersion di 2 giorni che si è tenuta presso il Parque Tecnológico de Andalucía, headquarter spagnolo di Oracle.

Il corso frequentato dai nostri consulenti verteva sulla presentazione di una nuova metodologia, chiamata SuiteSuccess. Tale metodologia si propone come un moderno ed interessante approccio all’implementazione di Netsuite, la soluzione gestionale Cloud #1 al mondo.

Leggi di più...

Conservazione fatture elettroniche: 3 metodi a prova di errore

Gaia Tedeschi,

Insieme alla fatturazione elettronica, a partire dallo scorso 1 Gennaio è diventata obbligatoria anche la cosiddetta “conservazione sostitutiva”, ovvero la memorizzazione dei documenti digitali all’interno di uno specifico archivio. Questo non significa che le fatture, siano esse inviate alla PA o ad aziende, debbano essere semplicemente salvate sul proprio computer: in questo caso infatti i file potrebbero andare persi o essere eliminati per errore. 

La conservazione sostitutiva obbliga gli utenti a seguire determinate direttive e si configura come un processo ben diverso e distinto da quello di una banale archiviazione digitale. Quest’ultima infatti non prevede particolari procedure operative e può essere attuata semplicemente trasponendo un documento analogico, in formato cartaceo, su un supporto di memorizzazione digitale facilmente accessibile.

Leggi di più...

Il nuovo Esterometro spiegato in meno di 600 parole

Marina Belli,

Come ormai tutti sappiamo, a partire dallo scorso 1 Gennaio è entrato in vigore l’obbligo della Fatturazione Elettronica, adempimento che prevede l’invio delle fatture in formato digitale per tutti i soggetti residenti in Italia.

Anche se in linea di principio le operazioni con l'estero sono state escluse da tale obbligo, è stato però introdotto un nuovo adempimento ai fini IVA, che impone di comunicare tutte le transazioni effettuate da e verso operatori stranieri. Il suo nome è Esterometro.

Leggi di più...

I vantaggi dell’ERP nella gestione contabile e finanziaria

Gaia Tedeschi,

La gestione contabile aziendale è costituita essenzialmente da due tipologie di attività, entrambi fondamentali e imprescindibili: l’operatività che riguarda il normale avvicendarsi dei compiti quotidiani volti a garantire il corretto andamento del business, e le decisioni strategiche che invece cercano di interpretare i dati correnti per migliorare ed incrementare il vantaggio competitivo dell’azienda.
Dal punto di vista operativo ciò si traduce da un lato nella gestione di tutte le tipiche operazioni della partita doppia, mentre dall’altro si concretizza nel reperimento e nell’analisi dei dati forniti dall’ufficio economico e finanziario in un’ottica di ottimizzazione delle performance.

In entrambi i casi, l’impiego di un software ERP può fare davvero la differenza nella gestione contabile della tua azienda, velocizzando e automatizzando sia le ordinarie procedure amministrative sia quelle predittive e maggiormente legate quindi ad un miglioramento del rendimento.

Leggi di più...

Fattura elettronica: niente panico! Come ovviare alle problematiche più frequenti

Marina Belli,

La fatturazione elettronica verso la PA ha rappresentato solo l’inizio. Dal 1 Gennaio 2019 ha preso avvio la fatturazione elettronica anche per il mercato B2B, con l’obbligo di legge di emettere, trasmettere e conservare le fatture in formato digitale per tutti i soggetti residenti in Italia.

Questa nuova fase, considerata una vera svolta epocale e accolta dalle imprese con preoccupazione e ansia diffusa, sta avendo un impatto molto più ampio rispetto alla precedente condizione: se per le fatture tra aziende e Pubblica Amministrazione si parlava solo di qualche decina di milioni, per il B2B invece i numeri aumentano sensibilmente arrivando ad oltre un miliardo di fatture all’anno. Inoltre, questione ancor più importante, questo notevole cambiamento di paradigma riflette la diversa maturità tecnologica delle aziende coinvolte: da quelle che si sono trovate improvvisamente a dover digitalizzare l’intero ciclo dell’ordine per la prima volta a quelle che invece, già da diverso tempo, si erano preoccupate di implementare internamente un processo di trasformazione digitale e che per questo motivo si sono trovate di gran lunga più avvantaggiate.

Leggi di più...

Skill inventory: l'allocazione delle risorse basata sulle competenze

Michele Rotini,

C’è chi dice che allocare le risorse giuste su un progetto sia la parte più importante di ogni buon Project Management: azzecca le giuste persone nella giusta attività e partirai con il piede giusto. Eppure questa è anche una fase molto difficile e complessa, soprattutto se i progetti da portare a termine sono numerosi e la ricerca della figura professionale più opportuna deve rispondere a un gran numero di variabili. Non ti capita mai di dover prendere delle decisioni ma di non saper bene come procedere in mezzo a un caotico mare di possibilità? La soluzione potrebbe essere più semplice e intuitiva di quel che immagini. Basta una parola magica: competenze.

Leggi di più...

Come ottimizzare il Project Management con la fatturazione automatica

Gaia Tedeschi,

Uno dei grattacapi del Project Management riguarda la rendicontazione delle ore e dei costi: un processo dispendioso che può essere semplificato grazie alla fatturazione automatica. La compilazione manuale dei timesheet e il tracciamento delle spese sono infatti molto spesso fonte di inefficienze, ritardi, imprecisioni e dati incompleti. Questo avviene perché i dipendenti possono commettere errori di compilazione, riportare in modo errato i codici progetto o altre informazioni, dimenticare il modo in cui hanno impiegato parte delle loro ore lavoro o trovare difficoltà a rendicontare il tempo speso fuori dall’ufficio. E il project manager o l’amministrazione si trovano a sollecitare la consegna dei timesheet, raccogliendo spesso informazioni incomplete e dati eterogenei che derivano fondamentalmente dalla mancanza di un sistema comune, centralizzato o di fatturazione automatica. Senza pensare a chi ancora utilizza fogli Excel o note scritte a mano… Il margine di errore elevato va inoltre sommato ai ritardi nei processi di approvazione e agli effort orari richiesti ai manager per attività che non riguardano lo sviluppo del business.

Leggi di più...

Come fare un preventivo per un progetto in 15 minuti

Gaia Tedeschi,

Battere il ferro finché è caldo! È forse questo il segreto per aggiudicarsi un contratto di progetto? Nella realtà le variabili sono tante: il prezzo la fa spesso da padrone, così come portfolio clienti e reputazione della tua azienda, qualità di presentazione del preventivo, termini di pagamento proposti o inclinazioni e preferenze personali del potenziale cliente. Sta di certo che, presentare un dettagliato preventivo di progetto in tempi rapidi, influenzerà in modo positivo le scelte del tuo prospect, che non potrà non notare il livello di professionalità ed organizzazione che la tua azienda offre.

È proprio così, il cliente ha bisogno di una risposta e tu devi essere pronto, devi essere il primo a rispondere. La velocità è il segreto che serve per preparare le offerte da proporre ai tuoi clienti. Ovviamente non devi fare tutto da solo: ci sono sistemi di Project Management automation che ti possono dare una mano. 

Leggi di più...

Share this post

  

Commenti

New call-to-action

Iscriviti alla Newsletter

Condividi questo blog